L’ANGOLO VENEZIANO
Dedicato a Carmelo Pavan

CARMELO PAVAN (1914-1976)
Cappella Marciana 1956-1975

Preludio e Fuga Salus in Te Sperantium
Invocazione a Maria
Corale, Toccata e Fuga Ave Stella del Mare
Capriccio giocoso

Organo Dacci 1782-83
Organista Paola Talamini

Carmelo Pavan. Compositore veneziano, nato nel 1914, studiò al Conservatorio “Benedetto Marcello” di Venezia con i maestri Gino Tagliapietra e Oreste Ravanello, e successivamente all’Accademia Chigiana di Siena con Fernando Germani.
Nell’immediato dopoguerra istituì dei corsi gratuiti di teoria musicale e organo con l’intento di far nascere nei giovani una sensibilità musicale e un amore per questo strumento così complesso e mirabile. I suoi allievi, infatti, ricordano, oltre le sue eccellenti capacità di educarli all’amore della vera musica, il suo raro tatto di impregnare, senza appesantire, le sue lezioni di tanta umana e cristiana saggezza.
Dopo essere stato per parecchi anni organista sostituto e vice maestro nella Basilica di S. Marco in Venezia, nel 1956 divenne primo organista della cattedrale, alla morte del suo predecessore Giovanni Pittau. La sua attività organistica si svolse in collaudi di organi e concerti, oltre che a Venezia, anche a Murano, Mestre, Eraclea, Possagno, Cesena, Pesaro, Ravenna e Roma.
Tantissime le sue composizioni di carattere sacro e profano; oltre a vari mottetti, inni, antifone e responsori a una o più voci, sono da menzionare la “Missa Domus Dei” a quattro voci dispari, la “Missa cum jubilo” a tre voci dispari, la “Missa Alme Pater” a quattro voci dispari e la “Messa Madonna del Carmelo” ad una voce, scritta secondo le nuove norme del Concilio Vaticano II°, con testo in italiano. Morì a soli 60 anni, nell’aprile 1975; l'ultimo strumento da lui suonato, prima di essere ricoverato in ospedale, è stato il restaurato organo “Dacci” della Basilica della Salute il 21 novembre 1974, durante il solenne pontificale presieduto dall'allora Patriarca Albino Luciani.

3:30 pm

Upcoming Dates

No Upcoming Dates For This Event.