Festa della Madonna della Salute

Da più di tre secoli, ogni anno il 21 novembre, si rinnova il pellegrinaggio alla Madonna della Salute per affidare alla Madre di Dio le proprie intenzioni di preghiera e ringraziare dei doni di Grazia ricevuti.

Normalmente, il 21 di novembre e nei giorni vicini sono decine di migliaia i pellegrini che giungono al Santuario dalla città di Venezia e anche dal resto della Regione per affidare le loro intenzioni di preghiera alla Madonna della Salute e accendere un certo come segno visibile della fede che li ha condotti pellegrini.

L’emergenza sanitaria che tutto il paese sta vivendo e il rischio che ogni tipo di assembramento di persone causi ulteriori contagi, richiede di vivere l’annuale pellegrinaggio come un pellegrinaggio del cuore e della fede. 

Come vivere il Pellegrinaggio?

  1. Vivendo la celebrazione della s. Messa  il giorno 21 novembre nella propria parrocchia. Le s. Messe verranno celebrate anche nei luoghi di cura, negli ospedali e nelle carceri.
  2. Pregando il Santo Rosario in famiglia venerando una immagine della Santa Madre di Dio.
  3. Disponendo il cuore nella preghiera della novena alla Madonna della Salutedal 12 novembre.

La possibilità e le modalità concrete per vivere il pellegrinaggio visitando la Basilica della Salute saranno rese note nei prossimi giorni, in ragione della situazione epidemiologica della città di Venezia e dei provvedimenti della autorità pubbliche.

Il Santo Padre Francesco ha concesso una speciale indulgenza plenaria ai fedeli che, alle consuete condizioni, visitino chiese parrocchiali o santuari, chiese rettoriali, cappelle (di luoghi di cura, residenze per anziani e istituti di reclusione) del Patriarcato di Venezia nei giorni 19-22 novembre 2020.

Lo stesso dono di grazia è stato concesso a tutti quei fedeli anziani, malati oppure che per gravi motivi non possono uscire di casa e a coloro che li curano o assistono, i quali unendosi spiritualmente agli altri fedeli, dinanzi ad un’immagine della Beata Vergine Maria, recitino il Santo Rosario secondo le proprie intenzioni e quelle del Santo Padre.

Viene concessa il dono dell’indulgenza anche ai fedeli che parteciperanno attraverso i mezzi di comunicazione (televisione, social media) alla celebrazione presieduta dal Patriarca nella Basilica della Salute il giorno 21 novembre 22.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continua a fare acquisti
0